I subacquei, durante le loro immersioni, hanno tantissimi pensieri positivi e piacevoli ma anche tante preoccupazione. Si passa dalle avventure emozionanti, nel vedere specie colorate con la preoccupazione della breve durata del tempo di fondo o della decompressione, per esempio.

Una cosa che è spesso trascurata è la loro salute mentale che è ciò che la Diving Diseases Research Centre Healthcare nel Regno Unito sta ricercando.

DDRC Healthcare, un ente di ricerca inglese, specializzato in medicina subacquea, ha iniziato un interessante progetto nel lontano 2008. In questi 10 anni di ricerca, sono stati presentati ricerche su assunzione di droghe illegali, atteggiamenti in seguito all'uso dell'alcool, salute cardiaca e salute dentale. Marguerite St. Leger Dowse, che segue lo studio, spiega che ogni parte del progetto ha ispirato i ricercatori a studiare la salute mentale di subacquei.

Dowse dice che l'obiettivo dello studio consente nell'esaminare l'idoneità mentale dei subacquei più dettagliatamente e trovare la prevalenza di subacquei con la depressione. Attualmente, ci sono poche risorse in merito al rapporto tra salute mentale e subacquea ricreativa.

"I subacquei crescono con le loro malattie, accettano la loro salute come una "prassi" e continuano ad immergersi, spesso senza capire i possibili rischi per se stessi e per i loro compagni di immersione" dice Dowse.
Quando è stato chiesto quali problemi di salute mentale sono comunemente trascurati dai subacquei, Dowse dice: "Speriamo che i dati nel nostro archivio ci diano un'indicazione per quanto riguarda questo quesito."

Il sondaggio anonimo prevedeva domande comuni quali età, sesso, farmaci, peso e altezza e le abitudini di fumo e consumo di alcool. Inoltre, interrogava su attacchi di panico ed ansia prima o dopo un tuffo, insieme al livello di ansia generale entro le ultime due settimane prima di sottoporsi al sondaggio. Ai partecipanti furono sottoposte un totale di 50 domande.

Dowse suggerisce che subacquei dovrebbero chiedere il parere di un medico esperto in medicina subacquea se stanno avendo problemi di salute o preoccupazioni che potrebbero influire sulla loro capacità di immergersi in sicurezza.

Lo studio si è recentemente conlcuso ed a breve dovrebbe uscire una pubblicazione a riguardo.
Per maggiori informazioni: https://www.ddrc.org/diving/diving-research/

 

 

Fonte: DDRC HealCare - Diving Diseases Research Centre Healthcare