Abbiamo chiesto agli iscritti del nostro gruppo FB quale erogatore subacqueo utilizzano nelle loro immersioni. Il sondaggio è iniziato il 24 agosto e sarà possibile continuare a votare fino al 30 settembre.

 

Scubapro MK25 S620Ti

Scubapro lancia sul mercato il nuovo S620Ti!

Si tratta di un’evoluzione dello storico erogatore S600, tra i più venduti ed apprezzati erogatori in commercio.

Il nuovo erogatore Scubapro S620Ti è più piccolo e più leggero rispetto al classico S600, inoltre offre delle prestazioni migliori. Infatti lo sforzo respiratorio totale (WOB) è stato migliorato e ridotto del 40%.

   

Logo Nautica Mare   logo suex

Sabato 09/09 - OpenDAY - Nautica Mare
(dalle 9:00 alle 19:00)
Domenica 10/09 - TestDAY - Lago di Garda
(dalle 9:00 alle 13:00)
Lunedì 11/09 - Corso base - Lago di Garda
(dalle 8:00)
Sabato 16/09 - OpenDAY - Nautica Mare
(dalle 9:00 alle 19:00)
Venerdì 15/09 - Workshop - Nautica Mare
(dalle 20:00 alle 21:00)
Sabato 16/09 - OpenDAY - Nautica Mare
(dalle 9:00 alle 19:00)
Domenica 17/09 - TestDAY - Lago di Garda
(dalle 9:00 alle 13:00)
Lunedì 18/09 - Corso ADV/Tech - Lago di Garda
(dalle 8:00)
dpv week
Tutti gli eventi sono a numero chiuso e su prenotazione - PER PRENOTAZIONI: Nautica Mare - 045 76 50 168 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Comunicato Stampa

MANDRONE WW1 PROJECT

Il 25 e 26 Agosto 2016, nelle acque del Lago del Mandrone situato nel gruppo dell’Adamello a 2409 metri di altitudine, un team di archeologi e subacquei, guidato dal professore Tiziano Camagna, ha esplorato e documentato un relitto risalente alla prima Guerra Mondiale.

Il 16 e 17 agosto un team di subacquei veronesi e trentini ha effettuato una serie di immersioni esplorative sui due laghi dei Monticelli situati in prossimità di Passo Paradiso a 2600 msl, nel gruppo dell’Adamello Presanella in provincia di Trento, testimone di varie azioni militari durante la Prima Guerra Mondiale.

Spesso ci imbattiamo nei prodotti SUEX, azienda fondata nel 1999 con l'intento di produrre veicoli subacquei con alte prestazioni destinati alle immersioni esplorative a lungo raggio, tecniche, profonde ed adatti sia al'impiego in campo professionle che militare.

Ad oggi Suex - The submarine Exploration Company - rappresenta la tecnologia d'avanguardia nell'underwater mobility.

  • Prestazioni
  • Affidabilità
  • Manovrabilità

Ma cosa indicano le icone accanto i prodotti SUEX? Andiamo a scoprirlo assieme!

Pochi giorni fa l'azienda scozzese Power Engineers, durante la posa di cavi tra la Scozia e l'Inghilterra, ha scoperto un sottomarino tedesco della Prima Guerra Mondiale.


Le immagini registrate dal Sonar mostrano in gran parte che il relitto è completamene intatto; secondo alcune leggende popolari, fu attaccato da un mostro marino, mentre si aggiravano nelle coste della Scozia verso la fine della prima guerra mondiale. Si tratta del UB-85, catturato in superficie durante il 30 aprile del 1918 e affondato da una motovedetta britannica, la HMS Coreopsis.

MANUTENZIONE CORRETTA DELLE CERNIERE YKK AQUASEAL Come procedere?

Ecco una pratica ed efficace procedura per garantire adeguata manutenzione alle cerniere YKK aquaseal.

Ecco i quattro passaggi. Buona lettura!


La maschera per immersioni AAK 180 é la prima maschera avente visione perimetrale ad una singola lente che libera i tuoi occhi all'immenso mondo sotto'acqua.

La maschera per immersioni AAK 180 é progettata per dare una visuale migliore. Le maschere comuni hanno un campo ridotto di visuale - infatti per apprezzare l'intero ambiente, devi ruotare la testa lato-per-lato. Con questo in mente, abbiamo sentito la necessità di creare una maschera con visione perimetrale, permettendo una visione laterale che altre maschere non hanno. Con la AAK 180, esiste una migliore libertà di movimento e di visuale, permettendo un'esperienza migliore di immersione.

La maschera subacquea è un componente fondamentale delle attrezzature subacquee poiché permette di avere una corretta visione in ambiente acquatico, eliminando così la visione appannata e l'irritazione determinata dall'acqua negli occhi, soprattutto in ambiente marino con l'acqua salata.

È composta da una parte in gomma o silicone e una parte trasparente, in vetro o plexiglas, che permette l'annullamento del fenomeno di rifrazione, e quindi di messa a fuoco dietro la retina, che determina la visione sfocata che si ha immergendosi sott'acqua senza l'ausilio di mezzi di correzione.

Pagina 1 di 3