> > COMPUTER SUB

COMPUTER SUB

Ecco i 5 motivi perchè la maggioranza dei subacquei acquista un computer subacqueo nel nostro negozio online :
 
  1. Spedizione Gratuita in 24 ore : Se ordini alla mattina entro le 11,00 il computer parte il giorno stesso (48 ore nelle isole)
  2. Garanzia 24 mesi originale : I nostri computer sono originali con garanzia Italia, nessun prodotto d'importazione parallela
  3. Sostituzione gratuita : entro 15gg dalla data del ricevimento, se non ti piace te lo cambiamo con un altro prodotto a tua scelta
  4. Assistenza telefonica : Per qualsiasi problema ti aiuteremo telefonicamente alla configurazione
  5. Siamo un negozio reale con sede a Verona dal 1979 : in caso di problemi sai dove trovarci !
 
Non sai quale acquistare ? Non esitare a contattarci telefonicamente saremo lieti di consigliarti al meglio : 045.7650168
 
 
Computer Sub

I Computer Sub sono oggi tra gli strumenti più utilizzati dal subacqueo che si immerge con bombole. Come molti degli strumenti elettronici, anche i computer sub sono costantemente in evoluzione e sono tra i prodotti subacquei maggiormente richiesti.

Il  Computer Sub si chiamava DECOMPRESSOMETRO della SOS progettato De Sanctis e Alinari nel 1959. In seguito molte aziende come Cresi Sub e Scubapro iniziarono a commercializzare quel Computer Sub. Alla fine degli anni settanta i più venduti erano i DecoBrain e l'ORCA EDGE. Col passare degli anni tutte le aziende di attrezzatura sub iniziarono a produrre computer sub e ad oggi sono tra i prodotti più venduti.

I moderni computer sub, tenendo conto della profondità alla quale si trova il subacqueo, del tempo di permanenza in acqua, della temperatura e di altri fattori come i consumi e l'altitudine, calcolano il tempo che il subacqueo può rimanere in acqua in sicurezza. Il computer sub calcola inoltre quanto tempo il subacqueo deve fermarsi per effettuare la decompressione. Se inoltre il sub risale velocemente il computer sub suono ed avverte il subacqueo di rallentare la risalita. I computer sub più moderni hanno la possibilità di essere interfacciati con il PC ed essere aggiornati con le ultime versioni di software. In questo modo il computer sub sempre aggiornato e sicuro. Alcuni modelli di computer sub sono collegati all'erogatore e raccolgono tutti i dati dei consumi d'aria, avvertono tramite allarme sonoro e visivo il subacqueo in caso di affanno, calcolano la decompressione residua in base all'aria rimasta e al consumo medio del subacqueo.

Oggi tutti i computer sub in commercio possono essere utilizzati sia con aria che con miscele nitrox, e alcuni computer sub utilizzano anche il trimix oppure il subacqueo può cambiare la miscela direttamente in acqua. Tutti sono dotati di allarmi sonori e di retroilluminazione, in modo tale che anche durante le immersioni notturne il computer sub sia sempre ben visibile.
Ogni computer sub registra le immersioni in un logbook, il quale può essere consultato dal subacqueo al termine dell'immersione. Tra i più richiesta sono quelli delle aziende Suunto, Mares, Uwatec e Cressi Sub.

Oggi vanno molto di moda i computer sub ad orologio, in quanto sono molto comodi e compatti e possono essere indossati ogni giorno, sopratutto durante una vacanza in mari tropicali. I moderni computer sub ad orologio come il Suunto D6 o D4, oppure il Nemo Excel della Mares, hanno tutte le funzioni del classico orologio, in più funzionano come un moderno computer sub da immersione.
 
Tra i vari modelli di computer subacquei si stanno diffondendo una serie di strumenti con possibilità di essere utilizzati da subacquei tecnici che normalmente si immergono con miscele trimix. I moderni computer per immersioni subacquee sono oggi dotati di display a matrice di punti o con schermo OLED. Questi ultimi tipi di display sono molto facili da leggere e sono costantemente retroilluminati. Si tratta di display a colori con sfondo nero e con LED colorati con colori vivavi (bianco o giallo) questo tipo di schermo è visibile anche in condizioni di scarsa o nulla visibilità  e in immersioni notturne o particolarmente profonde.
 
 
Algoritmi decompressivi
 
Molti dei moderni computer sub possiedono algoritmi decompressivi intercambiabili, questo permette di adattare la curva di decompressione alle esigenze del subacqueo. Tra i sistemi decompressivi maggiormente utilizzati dai computer subil sistema RGBM è il maggiormente utilizzato. Infatti aziende come Suunto, Cressi Sub e Mares utilizzano nei loro computer sub il sistema RGBM. Questo particolare algoritmo decompressivo di proprietà del dott.Bruce Winkie, consiglia al subacqueo una risalita con delle tappe di sicurezza profonde, chiamate Deep Stop. Grazie a queste soste profonde, il subacqueo farà una decompressione maggiormente sicura e con un livello di microbolle inferiore rispetto ai classici algoritmi installati sui vecchi modelli di computer subacquei che impongono al subacqueo di risalire a bassa profondità per effettuare la decompressione.
 
 
 
Scelta del computer sub
Prima di acquistare il tuo computer subacqueo ti consigliamo di tenere in considerazione alcune importanti caratteristiche e di valutare attentamente che tipo di immersioni farai. Ci sono molti computer in commercio alcuni anche molto complessi e costosi ma con una serie di funzioni che spesso non vengono mai utilizzate in immersione. Altri computer sub molto economici non hanno alcune importanti funzioni come la retroilluminazione o gli allarmi sonori.
Leggi il nostro articolo su computer sub - come scegliere un computer subacqueo:  potrai trovare una esauriente spiegazione dei modelli di computer sub maggiormente diffusi suddivisi per categorie. Inoltre sono messi a confronto i computer più venduti.